• Franco Ribaudo 56 anni, si dichiara democratico e progressista, di professione impiegato è diplomato, sposato e padre di tre figlie. Fin  da giovane  ha militato da protagonista nella F.I.G.C. e ha intrapreso da subito l’attività sindacale nel territorio della provincia di Palermo sotto la sigla della C.G.I.L. di cui fa parte ancora oggi. Dal 1994-98 è stato consigliere provinciale per la lista Alleanza dei Progressisti, un esperienza importantissima per la sua formazione politica che lo ha visto collaborare al progetto politico del Presidente della Provincia Puccio e della sua giunta. Punto di riferimento politico-sindacale nel territorio della provincia, nel 2008 viene eletto Sindaco del Comune di Marineo,  dove  ha intrapreso un processo di cambiamento ed innovazione,  attuando politiche ambientali  e di valorizzazione dei beni storici – architettonici – culturali del proprio territorio. Marineo  infatti è uno dei pochi  comuni della sicilia che ha superato il 66% di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta aderendo inoltre alla Strategia Rifiuti Zero 2020 ideata da Paul Connett, professore emerito di chimica ambientale presso la St. Lawrence University di New York. Durante l’anno, sono diversi gli eventi e le manifestazioni […]

    Biografia

    Franco Ribaudo 56 anni, si dichiara democratico e progressista, di professione impiegato è diplomato, sposato e padre di tre figlie. Fin  da giovane  ha militato da protagonista nella F.I.G.C. e ha intrapreso da subito l’attività sindacale nel territorio della provincia di Palermo sotto la sigla della C.G.I.L. di cui fa parte ancora oggi. Dal 1994-98 è stato consigliere provinciale per la lista Alleanza dei Progressisti, un esperienza importantissima per la sua formazione politica che lo ha visto collaborare al progetto politico del Presidente della Provincia Puccio e della sua giunta. Punto di riferimento politico-sindacale nel territorio della provincia, nel 2008 viene eletto Sindaco del Comune di Marineo,  dove  ha intrapreso un processo di cambiamento ed innovazione,  attuando politiche ambientali  e di valorizzazione dei beni storici – architettonici – culturali del proprio territorio. Marineo  infatti è uno dei pochi  comuni della sicilia che ha superato il 66% di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta aderendo inoltre alla Strategia Rifiuti Zero 2020 ideata da Paul Connett, professore emerito di chimica ambientale presso la St. Lawrence University di New York. Durante l’anno, sono diversi gli eventi e le manifestazioni […]

  •   CAMERA DEI DEPUTATI XVII LEGISLATURA 603^ SEDUTA PUBBLICA MERCOLEDÌ 6 APRILE 2016 – ORE 9,30 ORDINE DEL GIORNO (ore 9,30 e ore 16,15) Seguito della discussione delle mozioni Ruocco ed altri n. 1-01140, Brunetta ed altri n. 1-01206, Peluffo ed altri n. 1-01208, Paglia ed altri n. 1-01209, Buttiglione ed altri n. 1-01211, Rampelli ed altri n. 1-01212, Caparini ed altri n. 1-01213, Vezzali e Monchiero n. 1-01214 e Civati ed altri n. 1-01215 concernenti presupposti e modalità di riscossione del canone di abbonamento per la detenzione di apparecchi atti o adattabili alla ricezione di trasmissioni radiotelevisive (vedi allegato). Seguito della discussione dei progetti di legge: MANLIO DI STEFANO ed altri: Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica ceca sulla cooperazione in materia di cultura, istruzione, scienza e tecnologia, fatto a Praga l’8 febbraio 2011. (C. 2004-A) Relatore: GIANLUCA PINI. S. 1945 – Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo federale della Repubblica di Somalia in materia di cooperazione nel settore della difesa, fatto a […]

    Agenda e Diretta

      CAMERA DEI DEPUTATI XVII LEGISLATURA 603^ SEDUTA PUBBLICA MERCOLEDÌ 6 APRILE 2016 – ORE 9,30 ORDINE DEL GIORNO (ore 9,30 e ore 16,15) Seguito della discussione delle mozioni Ruocco ed altri n. 1-01140, Brunetta ed altri n. 1-01206, Peluffo ed altri n. 1-01208, Paglia ed altri n. 1-01209, Buttiglione ed altri n. 1-01211, Rampelli ed altri n. 1-01212, Caparini ed altri n. 1-01213, Vezzali e Monchiero n. 1-01214 e Civati ed altri n. 1-01215 concernenti presupposti e modalità di riscossione del canone di abbonamento per la detenzione di apparecchi atti o adattabili alla ricezione di trasmissioni radiotelevisive (vedi allegato). Seguito della discussione dei progetti di legge: MANLIO DI STEFANO ed altri: Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica ceca sulla cooperazione in materia di cultura, istruzione, scienza e tecnologia, fatto a Praga l’8 febbraio 2011. (C. 2004-A) Relatore: GIANLUCA PINI. S. 1945 – Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo federale della Repubblica di Somalia in materia di cooperazione nel settore della difesa, fatto a […]

  • Segreteria Politica PALERMO: Via Costantino Lascaris, 40 Telefono 091 6622282 cell. +39 334 8809224 e-mail. segreteriaribaudo@gmail.com Visualizzazione ingrandita della mappa   MARINEO: via Lo Pinto, 1 – 90035 cell. +39 334 8809224 e-mail. segreteriaribaudo@gmail.com   Visualizzazione ingrandita della mappa ROMA: tel. +39 06.6760 4934/4649 fax. +39 06.6760 4851         E-mail e profili personali:  e-mail: ribaudo_f@camera.it  twitter: @FrancoRibaudo  facebook: /ribaudofr       Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Segreteria politica & Contatti

    Segreteria Politica PALERMO: Via Costantino Lascaris, 40 Telefono 091 6622282 cell. +39 334 8809224 e-mail. segreteriaribaudo@gmail.com Visualizzazione ingrandita della mappa   MARINEO: via Lo Pinto, 1 – 90035 cell. +39 334 8809224 e-mail. segreteriaribaudo@gmail.com   Visualizzazione ingrandita della mappa ROMA: tel. +39 06.6760 4934/4649 fax. +39 06.6760 4851         E-mail e profili personali:  e-mail: ribaudo_f@camera.it  twitter: @FrancoRibaudo  facebook: /ribaudofr       Mi piace:Mi piace Caricamento…

ARTICOLI
  • Roma 17 novembre – Il servizio di riscossione delle imposte in Sicilia sopravviverà alla soppressione di Equitalia. Il governo ha infatti accolto un ordine del giorno presentato dai deputati del Pd Franco Ribaudo e Magda Culotta che lo impegna “ad attivare immediatamente tutte le procedure necessarie, attraverso accordi con la regione Sicilia, previa conferenza Stato Regioni, che assicurino la continuità e l’unitarietà del servizio di riscossione nel territorio siciliano”. “L’obiettivo del tavolo di confronto – sottolineano Ribaudo e Culotta – “è di avere una unità di riscossione in tutta Italia, in modo che costituenda Agenzia possa incorporare Riscossione Sicilia”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo e Culotta (Pd): “Imposte, governo accoglie ordine del giorno, assicurata la riscossione in Sicilia”

    Roma 17 novembre – Il servizio di riscossione delle imposte in Sicilia sopravviverà alla soppressione di Equitalia. Il governo ha infatti accolto un ordine del giorno presentato dai deputati del Pd Franco Ribaudo e Magda Culotta che lo impegna “ad attivare immediatamente tutte le procedure necessarie, attraverso accordi con la regione Sicilia, previa conferenza Stato Regioni, che assicurino la continuità e l’unitarietà del servizio di riscossione nel territorio siciliano”. “L’obiettivo del tavolo di confronto – sottolineano Ribaudo e Culotta – “è di avere una unità di riscossione in tutta Italia, in modo che costituenda Agenzia possa incorporare Riscossione Sicilia”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • di Partito Democratico Marineo   Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Pd Marineo: “Il paese non si amministra con il manganello”

    di Partito Democratico Marineo   Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it Terremoto Ricostruire le case e le infrastrutture  Interventi per la ricostruzione delle abitazioni e delle infrastrutture, per la ripresa delle attività economiche e per assicurare che il patrimonio culturale e artistico possa tornare a rappresentare il futuro dei territori del centro Italia colpiti dal terremoto. In occasione dell’informativa del premier Renzi sul sisma in centro Italia, abbiamo dato il pieno sostegno al governo per la realizzazione di questi interventi. Intervento in Aula e comunicato di Chiara Braga/ 2 Comunicati di Emanuele Lodolini, Alessia Morani, Ileana Piazzoni, Emiliano Minnucci   I TEMI DELLA SETTIMANA Tina Anselmi È stata testimone della buona politica “Tina è stata testimone delle buona politica, perchè era competente, capace e onesta, mai faziosa, per nulla incline ai compromessi”. Con queste parole abbiamo ricordato Tina Anselmi recentemente scomparsa in occasione della commemorazione che si è tenuta in Aula. Intervento in Aula e comunicato di Margherita Miotto Mozioni approvate Sono state approvate una mozione in merito a iniziative relative al settore delle cooperative e una sull’emergenza umanitaria in Siria. Dichiarazioni di voto di Sandra Zampa e Daniele Montroni   QUESTION TIME Clima […]

    Terremoto, ricostruire le case e le infrastrutture. Leggi le notizie della settimana appena trascorsa alla Camera dei Deputati

    da deputatipd.it Terremoto Ricostruire le case e le infrastrutture  Interventi per la ricostruzione delle abitazioni e delle infrastrutture, per la ripresa delle attività economiche e per assicurare che il patrimonio culturale e artistico possa tornare a rappresentare il futuro dei territori del centro Italia colpiti dal terremoto. In occasione dell’informativa del premier Renzi sul sisma in centro Italia, abbiamo dato il pieno sostegno al governo per la realizzazione di questi interventi. Intervento in Aula e comunicato di Chiara Braga/ 2 Comunicati di Emanuele Lodolini, Alessia Morani, Ileana Piazzoni, Emiliano Minnucci   I TEMI DELLA SETTIMANA Tina Anselmi È stata testimone della buona politica “Tina è stata testimone delle buona politica, perchè era competente, capace e onesta, mai faziosa, per nulla incline ai compromessi”. Con queste parole abbiamo ricordato Tina Anselmi recentemente scomparsa in occasione della commemorazione che si è tenuta in Aula. Intervento in Aula e comunicato di Margherita Miotto Mozioni approvate Sono state approvate una mozione in merito a iniziative relative al settore delle cooperative e una sull’emergenza umanitaria in Siria. Dichiarazioni di voto di Sandra Zampa e Daniele Montroni   QUESTION TIME Clima […]

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it Cultura Svolta per il Cinema, via libera alla riforma Approvata in via definitiva la legge che dà un forte impulso al nostro Cinema. La riforma del sistema cinematografico prevede, tra le altre cose, l’istituzione del Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e l’audiovisivo con una dotazione minima di 400 milioni annui. Speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Mozione Anniversario Nobel a Grazia Deledda È stata approvata una mozione in merito alle celebrazioni del 90° anniversario dell’assegnazione del premio Nobel a Grazia Deledda. Dichiarazione di voto di Caterina Pes   QUESTION TIME Politiche energetiche Proseguire il contenimento dei prezzi dell’energia Una nuova strategia per la politica energetica per rendere le nostre imprese più competitive e sostenere il reddito delle famiglie. Questo l’obiettivo su cui abbiamo chiesto l’impegno del governo in una interrogazione a risposta immediata rivolta al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. Scheda del Question time ​​   Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Il sostegno al cinema è legge. Cultura e gli altri temi della settimana.

    da deputatipd.it Cultura Svolta per il Cinema, via libera alla riforma Approvata in via definitiva la legge che dà un forte impulso al nostro Cinema. La riforma del sistema cinematografico prevede, tra le altre cose, l’istituzione del Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e l’audiovisivo con una dotazione minima di 400 milioni annui. Speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Mozione Anniversario Nobel a Grazia Deledda È stata approvata una mozione in merito alle celebrazioni del 90° anniversario dell’assegnazione del premio Nobel a Grazia Deledda. Dichiarazione di voto di Caterina Pes   QUESTION TIME Politiche energetiche Proseguire il contenimento dei prezzi dell’energia Una nuova strategia per la politica energetica per rendere le nostre imprese più competitive e sostenere il reddito delle famiglie. Questo l’obiettivo su cui abbiamo chiesto l’impegno del governo in una interrogazione a risposta immediata rivolta al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. Scheda del Question time ​​   Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Modifica all'articolo 39 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, concernente la designazione del medico competente in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro

    Ribaudo (Pd): “Migliorare il sistema di sorveglianza e vigilanza nei luoghi di lavoro, attribuendo la nomina dei medici competenti alle Asp territoriali”

    Modifica all'articolo 39 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, concernente la designazione del medico competente in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it Immigrazione Maggiori tutele per i minori non accompagnati Agevolare la protezione dei minori stranieri non accompagnati per evitare che finiscano nelle mani delle mafie e del racket, favorire gli affidi e tutelare con un percorso separato dagli adulti i diritti dei minori. Sono i principali obiettivi della nuova legge approvata dall’Aula in materia di tutela dei minori immigrati non accompagnati. Il testo passa ora all’esame del Senato. Speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Cosmetici Più qualità e sicurezza Approvata alla Camera, all’unanimità, la legge sulla composizione dei prodotti cosmetici, per stimolare una cosmesi più rispettosa dell’ambiente e dare ai cittadini una certificazione ecologica trasparente e garantita dalle istituzioni pubbliche. Viene vietato, inoltre, l’uso nei cosmetici delle microplastiche, che inquinano i mari. Dichiarazione di voto di Enrico Borghi Comunicati di Ermete Realacci e Maria Chiara Gadda Dossier Indennità dei parlamentari Torna in Commissione per un nuovo esame la legge sul trattamento economico dei parlamentari, visto il rifiuto del M5S a discutere altre proposte più organiche e razionali per ridurre gli stipendi dei parlamentari. Dichiarazione di voto di Ettore Rosato Mozioni approvate Sono state approvate: una mozione sulla […]

    Immigrazione, cosmetici, indennità dei parlamentari e tutti gli altri temi della settimana.

    da deputatipd.it Immigrazione Maggiori tutele per i minori non accompagnati Agevolare la protezione dei minori stranieri non accompagnati per evitare che finiscano nelle mani delle mafie e del racket, favorire gli affidi e tutelare con un percorso separato dagli adulti i diritti dei minori. Sono i principali obiettivi della nuova legge approvata dall’Aula in materia di tutela dei minori immigrati non accompagnati. Il testo passa ora all’esame del Senato. Speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Cosmetici Più qualità e sicurezza Approvata alla Camera, all’unanimità, la legge sulla composizione dei prodotti cosmetici, per stimolare una cosmesi più rispettosa dell’ambiente e dare ai cittadini una certificazione ecologica trasparente e garantita dalle istituzioni pubbliche. Viene vietato, inoltre, l’uso nei cosmetici delle microplastiche, che inquinano i mari. Dichiarazione di voto di Enrico Borghi Comunicati di Ermete Realacci e Maria Chiara Gadda Dossier Indennità dei parlamentari Torna in Commissione per un nuovo esame la legge sul trattamento economico dei parlamentari, visto il rifiuto del M5S a discutere altre proposte più organiche e razionali per ridurre gli stipendi dei parlamentari. Dichiarazione di voto di Ettore Rosato Mozioni approvate Sono state approvate: una mozione sulla […]

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it PREVENIRE E CONTRASTARE MALTRATTAMENTI E ABUSI CONTRO MINORI, ANZIANI E DISABILI, ANCHE CON SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZAIl provvedimento approvata alla Camera si propone oggi di prevenire e contrastare condotte di maltrattamento o di abuso,  anche di natura psicologica, in danno dei minori, degli anziani e dei soggetti con disabilità. Il testo passa ora all’esame del Senato. Prevede, innanzitutto, una delega al Governo in materia di formazione del personale degli asili nido, delle scuole dell’infanzia e delle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali, per la definizione delle modalità della valutazione attitudinale per l’accesso alle professioni educative e di cura, nonché delle modalità di formazione obbligatoria iniziale e permanente del personale dedito a tali delicate professioni, ferma restando la necessità del patto educativo e dell’alleanza terapeutica quali strumenti principali per migliorare il benessere delle persone destinatarie di interventi educativi e di cura. La delega prevede altresì che il Governo individui adeguati  percorsi di sostegno e ricollocamento del personale dichiarato non idoneo allo svolgimento di mansioni così delicate, prevedendo anche un’azione preventiva in ambito educativo. Significativa anche la previsione dell’adozione di linee guida da parte del Ministro della […]

    Videosorveglianza, caporalato, ambiente, cultura e gli altri temi della settimana

    da deputatipd.it PREVENIRE E CONTRASTARE MALTRATTAMENTI E ABUSI CONTRO MINORI, ANZIANI E DISABILI, ANCHE CON SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZAIl provvedimento approvata alla Camera si propone oggi di prevenire e contrastare condotte di maltrattamento o di abuso,  anche di natura psicologica, in danno dei minori, degli anziani e dei soggetti con disabilità. Il testo passa ora all’esame del Senato. Prevede, innanzitutto, una delega al Governo in materia di formazione del personale degli asili nido, delle scuole dell’infanzia e delle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali, per la definizione delle modalità della valutazione attitudinale per l’accesso alle professioni educative e di cura, nonché delle modalità di formazione obbligatoria iniziale e permanente del personale dedito a tali delicate professioni, ferma restando la necessità del patto educativo e dell’alleanza terapeutica quali strumenti principali per migliorare il benessere delle persone destinatarie di interventi educativi e di cura. La delega prevede altresì che il Governo individui adeguati  percorsi di sostegno e ricollocamento del personale dichiarato non idoneo allo svolgimento di mansioni così delicate, prevedendo anche un’azione preventiva in ambito educativo. Significativa anche la previsione dell’adozione di linee guida da parte del Ministro della […]

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it LEGGI IL DOSSIER Oggi abbiamo approvato uno dei provvedimenti più importanti e attesi: la legge contro il caporalato. Con questa legge vogliamo fermare una delle piaghe più gravi che affliggono la nostra agricoltura. Il fenomeno dell’intermediazione illegale e dello sfruttamento lavorativo in agricoltura  – secondo stime sindacali e delle associazioni di volontariato – coinvolge circa 400.000 lavoratori in Italia, sia italiani che stranieri, ed è diffuso in tutte le aree del Paese e in settori dell’agricoltura molto diversi dal punto di vista della redditività, dal pomodoro ai prodotti della viticoltura. Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro La norma incide con significative modifiche al quadro normativo penale attuale, sostituendo l’articolo 603 bis con un nuovo articolo che riscrive la condotta illecita del caporale, indicando per la  fattispecie base del reato (chi recluta manodopera allo scopo di destinarla al lavoro presso terzi in condizioni di sfruttamento, approfittando dello stato di bisogno, e il datore di lavoro che utilizza, assume o impiega manodopera reclutata anche – ma non necessariamente – con l’utilizzo di caporalato, sfruttando i lavoratori e approfittando del loro stato di bisogno) la pena della reclusione da uno a […]

    Approvata la legge contro il caporalato e altre forme di sfruttamento in agricoltura

    da deputatipd.it LEGGI IL DOSSIER Oggi abbiamo approvato uno dei provvedimenti più importanti e attesi: la legge contro il caporalato. Con questa legge vogliamo fermare una delle piaghe più gravi che affliggono la nostra agricoltura. Il fenomeno dell’intermediazione illegale e dello sfruttamento lavorativo in agricoltura  – secondo stime sindacali e delle associazioni di volontariato – coinvolge circa 400.000 lavoratori in Italia, sia italiani che stranieri, ed è diffuso in tutte le aree del Paese e in settori dell’agricoltura molto diversi dal punto di vista della redditività, dal pomodoro ai prodotti della viticoltura. Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro La norma incide con significative modifiche al quadro normativo penale attuale, sostituendo l’articolo 603 bis con un nuovo articolo che riscrive la condotta illecita del caporale, indicando per la  fattispecie base del reato (chi recluta manodopera allo scopo di destinarla al lavoro presso terzi in condizioni di sfruttamento, approfittando dello stato di bisogno, e il datore di lavoro che utilizza, assume o impiega manodopera reclutata anche – ma non necessariamente – con l’utilizzo di caporalato, sfruttando i lavoratori e approfittando del loro stato di bisogno) la pena della reclusione da uno a […]

    Continue Reading...

Close
Segui l'On. Franco Ribaudo
Parlamentare del Partito Democratico
rimani aggiornato attraverso i social network
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: