Comunicati Stampa Archive

  • Roma 3 novembre – “Alla luce delle denunce fatte dal Sindaco di Roccamena Tommaso Ciaccio in consiglio comunale ed in commissione antimafia alla Camera dei Deputati, Grillo e Cancelleri attendono di “apprendere dai giornali” il nome di un altro candidato impresentabile tra le file del M5S siciliano, facendo finta di non sapere”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo primo firmatario di un’interrogazione che mira ad ottenere i dovuti chiarimenti sul caso Roccamena di seguito illustrato. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): “Un altro impresentabile a 5 stelle nelle liste di Grillo e Cancelleri?”

    Roma 3 novembre – “Alla luce delle denunce fatte dal Sindaco di Roccamena Tommaso Ciaccio in consiglio comunale ed in commissione antimafia alla Camera dei Deputati, Grillo e Cancelleri attendono di “apprendere dai giornali” il nome di un altro candidato impresentabile tra le file del M5S siciliano, facendo finta di non sapere”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo primo firmatario di un’interrogazione che mira ad ottenere i dovuti chiarimenti sul caso Roccamena di seguito illustrato. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Roma 23 ottobre – “Sconcertante il video di presentazione della nuova Skoda Karoq pubblicato dalla rivista francese Automagazine, che ha scelto come set la splendida città di Corleone per accostarla allo stereotipo mafioso. Nel racconto intitolato “Un’offerta che non si può rifiutare” viene utilizzata la musica della celebre colonna sonora del film “Il Padrino”, ed è lo stesso giornalista ad esplicitarne il motivo fugando ogni dubbio, è a Corleone infatti  che è stato girato il film, poi sale in auto e la prova. Alla fine del video la provocazione di cattivo gusto: “In Sicilia si è soliti fare così” scende e mostra il portabagagli con dentro un uomo incaprettato”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo.  . “Le immagini – continua – del centro in provincia di Palermo, ricco di storia, di tradizioni, di cultura e di diverse opere d’arte, suscitano davvero tanta indignazione. Si tratta di una mancanza di rispetto nei confronti dei corleonesi  e di tutto il popolo siciliano che merita di essere conosciuto al mondo soprattutto per altri ed importanti aspetti. Corleone […]

    Ribaudo (Pd): Corleone, “Presenterò un’interrogazione parlamentare sulle sconcertanti immagini del video della rivista francese”

    Roma 23 ottobre – “Sconcertante il video di presentazione della nuova Skoda Karoq pubblicato dalla rivista francese Automagazine, che ha scelto come set la splendida città di Corleone per accostarla allo stereotipo mafioso. Nel racconto intitolato “Un’offerta che non si può rifiutare” viene utilizzata la musica della celebre colonna sonora del film “Il Padrino”, ed è lo stesso giornalista ad esplicitarne il motivo fugando ogni dubbio, è a Corleone infatti  che è stato girato il film, poi sale in auto e la prova. Alla fine del video la provocazione di cattivo gusto: “In Sicilia si è soliti fare così” scende e mostra il portabagagli con dentro un uomo incaprettato”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo.  . “Le immagini – continua – del centro in provincia di Palermo, ricco di storia, di tradizioni, di cultura e di diverse opere d’arte, suscitano davvero tanta indignazione. Si tratta di una mancanza di rispetto nei confronti dei corleonesi  e di tutto il popolo siciliano che merita di essere conosciuto al mondo soprattutto per altri ed importanti aspetti. Corleone […]

    Continue Reading...

  • Roma 28 settembre – “Sono intervenuto in aula per sollecitare una risposta all’interrogazione (3-03150) sulle graduatorie di circolo e di Istituto di III fascia del personale ATA ormai quasi in aggiorneranno per il triennio 2017-2020. Nello specifico, ho chiesto al Ministro Fedeli come sia possibile che il servizio svolto presso i centri di formazione professionale venga valutato ai docenti e non al personale amministrativo, tecnico ed ausiliario. E’ arrivato il momento di porre fine a questa palese discriminazione.” Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo. Atto Camera Interrogazione a risposta orale 3-03150 presentato da RIBAUDO Francesco testo di Lunedì 10 luglio 2017, seduta n. 830 RIBAUDO. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca . — Per sapere – premesso che: il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca con decreto ministeriale n. 104 del 10 novembre 20111 istituiva le nuove graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia per il personale amministrativo, tecnico ausiliario; ai fini dell’inserimento in graduatoria veniva riconosciuto valido il servizio prestato in scuole statali di ogni ordine e […]

    Ribaudo (Pd): “Graduatorie personale Ata, urgente porre fine a discriminazione su calcolo punteggio”. Leggi il testo dell’interrogazione.

    Roma 28 settembre – “Sono intervenuto in aula per sollecitare una risposta all’interrogazione (3-03150) sulle graduatorie di circolo e di Istituto di III fascia del personale ATA ormai quasi in aggiorneranno per il triennio 2017-2020. Nello specifico, ho chiesto al Ministro Fedeli come sia possibile che il servizio svolto presso i centri di formazione professionale venga valutato ai docenti e non al personale amministrativo, tecnico ed ausiliario. E’ arrivato il momento di porre fine a questa palese discriminazione.” Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo. Atto Camera Interrogazione a risposta orale 3-03150 presentato da RIBAUDO Francesco testo di Lunedì 10 luglio 2017, seduta n. 830 RIBAUDO. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca . — Per sapere – premesso che: il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca con decreto ministeriale n. 104 del 10 novembre 20111 istituiva le nuove graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia per il personale amministrativo, tecnico ausiliario; ai fini dell’inserimento in graduatoria veniva riconosciuto valido il servizio prestato in scuole statali di ogni ordine e […]

    Continue Reading...

  • Roma 20 Settembre – “Notificato l’obbligo di firma al primo cittadino di Bagheria Patrizio Cinque (M5S), un sindaco che dovrebbe dimettersi già da tempo. Non per l’inchiesta giudiziaria di cui abbiamo avuto notizia in queste ore, sarà la magistratura ad indagare e verificare i reati contestati, ma per il fallimento politico amministravo nella gestione del Comune di Bagheria. Basti pensare che ad oggi non risultano approvati i bilanci degli anni: 2014, 2015, 2016 e 2017. Fosse successo in un altro comune italiano, in una delle regioni a statuto ordinario, sarebbe stato già da tempo commissiarato.” Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo membro della commissione speciale per le questioni regionali. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): “Il Sindaco di Bagheria deve dimettersi, avrebbe dovuto farlo da tempo”

    Roma 20 Settembre – “Notificato l’obbligo di firma al primo cittadino di Bagheria Patrizio Cinque (M5S), un sindaco che dovrebbe dimettersi già da tempo. Non per l’inchiesta giudiziaria di cui abbiamo avuto notizia in queste ore, sarà la magistratura ad indagare e verificare i reati contestati, ma per il fallimento politico amministravo nella gestione del Comune di Bagheria. Basti pensare che ad oggi non risultano approvati i bilanci degli anni: 2014, 2015, 2016 e 2017. Fosse successo in un altro comune italiano, in una delle regioni a statuto ordinario, sarebbe stato già da tempo commissiarato.” Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo membro della commissione speciale per le questioni regionali. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Atto CameraInterrogazione a risposta in commissione 5-12168 presentato da RIBAUDO Francesco testo di Giovedì 14 settembre 2017, seduta n. 850 RIBAUDO e CULOTTA. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che: nel 2012 sono iniziati i lavori sulla Palermo-Agrigento, ancora oggi non terminati a causa di richieste di varianti, indagini della procura di Termini Imerese, fallimenti di ditte subappaltatrici; il progetto preliminare della Palermo-Agrigento si sviluppa per circa 57,48 chilometri lungo le strade statali 121 e 189 e prevede i lavori di adeguamento a quattro corsie della strada statale 121 dal chilometro 0 al chilometro 50 e della strada statale 189 dal chilometro 50 al chilometro 57,780 per il tratto Palermo-Lercara e l’adeguamento della strada statale 118 dal chilometro 0 al chilometro 10,700 (variante di Marineo); la nuova infrastruttura dovrebbe consentire un rapido collegamento tra Palermo ed Agrigento, oltre a collegare le diverse località ubicate lungo il tracciato con funzione di supporto del traffico pendolare tra i numerosi centri abitati che gravitano su Palermo; la previsione della fine dei lavori del tratto Bolognetta-Lercara era prevista entro il mese […]

    Ribaduo (Pd): “Lavori ss Pa-Ag, un’interrogazione per sapere quali iniziative il Governo intenda assumere per assicurare il completamento dell’opera e definire al più presto il piano degli interventi compensativi”

    Atto CameraInterrogazione a risposta in commissione 5-12168 presentato da RIBAUDO Francesco testo di Giovedì 14 settembre 2017, seduta n. 850 RIBAUDO e CULOTTA. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che: nel 2012 sono iniziati i lavori sulla Palermo-Agrigento, ancora oggi non terminati a causa di richieste di varianti, indagini della procura di Termini Imerese, fallimenti di ditte subappaltatrici; il progetto preliminare della Palermo-Agrigento si sviluppa per circa 57,48 chilometri lungo le strade statali 121 e 189 e prevede i lavori di adeguamento a quattro corsie della strada statale 121 dal chilometro 0 al chilometro 50 e della strada statale 189 dal chilometro 50 al chilometro 57,780 per il tratto Palermo-Lercara e l’adeguamento della strada statale 118 dal chilometro 0 al chilometro 10,700 (variante di Marineo); la nuova infrastruttura dovrebbe consentire un rapido collegamento tra Palermo ed Agrigento, oltre a collegare le diverse località ubicate lungo il tracciato con funzione di supporto del traffico pendolare tra i numerosi centri abitati che gravitano su Palermo; la previsione della fine dei lavori del tratto Bolognetta-Lercara era prevista entro il mese […]

    Continue Reading...

Close
Segui l'On. Franco Ribaudo
Parlamentare del Partito Democratico
rimani aggiornato attraverso i social network
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: