ARTICOLI
  • Roma 22 dicembre – “La Camera dei Deputati ha approvato l’ordine del giorno alla legge di stabilità 2018 ormai prossima all’approvazione, che ho presentato, così come avevo annunciato, per eliminare ogni forma di discriminazione tra i lavoratori, nel calcolo del punteggio dei titoli nelle nuove graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia per il personale amministrativo, tecnico ausiliario”.  Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo. “Dopo mesi di battaglie – aggiunge – portate avanti a colpi di interpellanze ed interventi in aula, non posso che essere soddisfato del risultato raggiunto grazie anche alla sensibilità dei mie colleghi che hanno capito e fatto proprie le motivazioni dei lavoratori Ata dei centri di formazione professionali”. “Nella fattispecie – conclude –  l’odg  impegna il Governo a ‘modificare con proprio atto amministrativo il regolamento delle supplenze Ata di cui al decreto ministeriale 13 dicembre 2000, n.430, prima di aggiornare le suddette graduatorie in analogia con quanto previsto per le supplenze dei docenti della formazione professionale, limitatamente ai corsi accreditati dalle regioni, per l’obbligo di istruzione, eliminando ogni forma […]

    Ribaudo (Pd): “Personale Ata, approvato Odg che elimina discriminazione tra lavoratori”

    Roma 22 dicembre – “La Camera dei Deputati ha approvato l’ordine del giorno alla legge di stabilità 2018 ormai prossima all’approvazione, che ho presentato, così come avevo annunciato, per eliminare ogni forma di discriminazione tra i lavoratori, nel calcolo del punteggio dei titoli nelle nuove graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia per il personale amministrativo, tecnico ausiliario”.  Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo. “Dopo mesi di battaglie – aggiunge – portate avanti a colpi di interpellanze ed interventi in aula, non posso che essere soddisfato del risultato raggiunto grazie anche alla sensibilità dei mie colleghi che hanno capito e fatto proprie le motivazioni dei lavoratori Ata dei centri di formazione professionali”. “Nella fattispecie – conclude –  l’odg  impegna il Governo a ‘modificare con proprio atto amministrativo il regolamento delle supplenze Ata di cui al decreto ministeriale 13 dicembre 2000, n.430, prima di aggiornare le suddette graduatorie in analogia con quanto previsto per le supplenze dei docenti della formazione professionale, limitatamente ai corsi accreditati dalle regioni, per l’obbligo di istruzione, eliminando ogni forma […]

    Continue Reading...

  • Roma 20 dicembre – “La stabilizzazione dei lavoratori con contratti Co.Co.Co. ex LSU nella pubblica istruzione, la considero come la vittoria finale di tante battaglie portate avanti per diversi anni a fianco dei lavoratori precari. Questa mattina è stato finalmente approvato un mio emendamento alla legge finanziaria 2018, che prevede l’avvio di una procedura selettiva finalizzata all’immissione in ruolo dall’anno scolastico 2018/19”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo che si è intestato questa battaglia producendo svariati atti parlamentari nel corso della sua attività alla Camera. “E’ un riconoscimento – aggiunge –  al lavoro svolto nelle scuole, saranno stabilizzati i titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, facenti funzioni di assistente amministrativo e tecnico presso le istituzioni scolastiche, attraverso una apposita procedura selettiva per titoli e colloquio ai fini della immissione in ruolo a valere sui posti attualmente accantonati in organico di diritto.” “Si pone fine definitivamente – conclude –  ad una situazione di precarietà ventennale, dando stabilità e sicurezza, riconoscendo le prerogative e la dignità dei  lavoratori dipendenti”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): “Arriva la stabilizzazione dei lavoratori Co.Co.Co. nella scuola, la vittoria finale dopo tante battaglie”

    Roma 20 dicembre – “La stabilizzazione dei lavoratori con contratti Co.Co.Co. ex LSU nella pubblica istruzione, la considero come la vittoria finale di tante battaglie portate avanti per diversi anni a fianco dei lavoratori precari. Questa mattina è stato finalmente approvato un mio emendamento alla legge finanziaria 2018, che prevede l’avvio di una procedura selettiva finalizzata all’immissione in ruolo dall’anno scolastico 2018/19”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo che si è intestato questa battaglia producendo svariati atti parlamentari nel corso della sua attività alla Camera. “E’ un riconoscimento – aggiunge –  al lavoro svolto nelle scuole, saranno stabilizzati i titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa, facenti funzioni di assistente amministrativo e tecnico presso le istituzioni scolastiche, attraverso una apposita procedura selettiva per titoli e colloquio ai fini della immissione in ruolo a valere sui posti attualmente accantonati in organico di diritto.” “Si pone fine definitivamente – conclude –  ad una situazione di precarietà ventennale, dando stabilità e sicurezza, riconoscendo le prerogative e la dignità dei  lavoratori dipendenti”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Roma 19 dicembre – “Assicurato il servizio sociale professionale nei comuni italiani, grazie all’approvazione di un emendamento alla legge finanziaria 2018, in discussione in queste ore a Montecitorio, che prevede la possibilità di effettuare nuove assunzioni con rapporto di lavoro a tempo determinato”. Lo scrive in una nota il deputato del Pd Franco Ribaudo cofirmatario dell’emendamento. “È una buona notizia – aggiunge –  in materia di assistenza sociale, sia per quanto riguarda la gestione del personale interna agli enti locali ma anche per le figure professionali interessate. Le nuove assunzioni infatti possono essere effettuate in deroga ai vincoli di contenimento della spesa di personale, essendo già previste nello stanziamento del ReI, fermo restando gli obiettivi del pareggio di bilancio”. “Una misura – conclude – necessaria per garantire l’espletamento di determinati servizi nel campo dell’assistenza sociale, come ad esempio il Reddito di Inclusione: la più forte misura contro la povertà introdotta di recente”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): “Nuove assunzioni di assistenti sociali negli enti locali, approvato emendamento”.

    Roma 19 dicembre – “Assicurato il servizio sociale professionale nei comuni italiani, grazie all’approvazione di un emendamento alla legge finanziaria 2018, in discussione in queste ore a Montecitorio, che prevede la possibilità di effettuare nuove assunzioni con rapporto di lavoro a tempo determinato”. Lo scrive in una nota il deputato del Pd Franco Ribaudo cofirmatario dell’emendamento. “È una buona notizia – aggiunge –  in materia di assistenza sociale, sia per quanto riguarda la gestione del personale interna agli enti locali ma anche per le figure professionali interessate. Le nuove assunzioni infatti possono essere effettuate in deroga ai vincoli di contenimento della spesa di personale, essendo già previste nello stanziamento del ReI, fermo restando gli obiettivi del pareggio di bilancio”. “Una misura – conclude – necessaria per garantire l’espletamento di determinati servizi nel campo dell’assistenza sociale, come ad esempio il Reddito di Inclusione: la più forte misura contro la povertà introdotta di recente”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Roma 18 dicembre – “Diego Cammarata rientra in quella cerchia di personaggi, come quei quattro deputati regionali del Pd che hanno votato Miccichè, che non conoscono igiene politica. Del resto non abbiamo un buon ricordo della sua gestione decennale del Comune di Palermo”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo. “Con la sua polemica – aggiunge – sugli “utili idioti” pubblicata su Live Sicilia, dimostra di sconoscere anche la coerenza che ogni uomo politico dovrebbe avere ed il rispetto per il mandato degli elettori. Non accetto il suo tentativo di giustificazione nei confronti di chi danneggia non solo il Pd, ma più in generale la credibilità della politica partitica stessa. Piuttosto lo leggo come un atto di smascheramento a danno dei suoi ex colleghi di partito”. “Quanto accaduto all’Ars – conclude – non corrisponde alla cultura politica del Pd, sono comportamenti che non ci appartengono”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo risponde a Cammarata sulla vicenda dei 4 deputati Pd 

    Roma 18 dicembre – “Diego Cammarata rientra in quella cerchia di personaggi, come quei quattro deputati regionali del Pd che hanno votato Miccichè, che non conoscono igiene politica. Del resto non abbiamo un buon ricordo della sua gestione decennale del Comune di Palermo”. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo. “Con la sua polemica – aggiunge – sugli “utili idioti” pubblicata su Live Sicilia, dimostra di sconoscere anche la coerenza che ogni uomo politico dovrebbe avere ed il rispetto per il mandato degli elettori. Non accetto il suo tentativo di giustificazione nei confronti di chi danneggia non solo il Pd, ma più in generale la credibilità della politica partitica stessa. Piuttosto lo leggo come un atto di smascheramento a danno dei suoi ex colleghi di partito”. “Quanto accaduto all’Ars – conclude – non corrisponde alla cultura politica del Pd, sono comportamenti che non ci appartengono”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • DECRETO FISCALE Misure concrete a sostegno della ripresa Approvato in via definitiva il decreto fiscale 2018. Il provvedimento prevede interventi per le famiglie, i professionisti, le imprese, i trasporti e i territori. Fra le principali novità la fine del pagamento delle bollette per la telefonia e le pay tv a 28 giorni, l’introduzione dell’equo compenso per i professionisti e 500 milioni al Fondo per le PMI. TEMI DELLA SETTIMANA RITO ABBREVIATO Riforma di buon senso dalla parte delle vittime I reati più gravi ed efferati come le stragi, gli omicidi aggravati o in conseguenza di altri reati, quali lo  stalking o la violenza sessuale, non potranno più essere giudicati con un rito abbreviato, che dà la possibilità al condannato di accedere a un forte sconto di pena. Il testo passa ora all’esame del Senato. -  QUESTION TIME   CULTURA La riforma del cinema Dopo un’attesa di oltre cinquant’anni, lo scorso 22 novembre il Consiglio dei Ministri ha approvato i tre decreti legislativi sulla ‘Disciplina del cinema e dell’audiovisivo’. Il ministro Dario Franceschini ha illustrato i primi risultati, anche sulla base delle segnalazioni […]

    Crescono economia, diritti e tutele. Eletter deputati Pd

    DECRETO FISCALE Misure concrete a sostegno della ripresa Approvato in via definitiva il decreto fiscale 2018. Il provvedimento prevede interventi per le famiglie, i professionisti, le imprese, i trasporti e i territori. Fra le principali novità la fine del pagamento delle bollette per la telefonia e le pay tv a 28 giorni, l’introduzione dell’equo compenso per i professionisti e 500 milioni al Fondo per le PMI. TEMI DELLA SETTIMANA RITO ABBREVIATO Riforma di buon senso dalla parte delle vittime I reati più gravi ed efferati come le stragi, gli omicidi aggravati o in conseguenza di altri reati, quali lo  stalking o la violenza sessuale, non potranno più essere giudicati con un rito abbreviato, che dà la possibilità al condannato di accedere a un forte sconto di pena. Il testo passa ora all’esame del Senato. -  QUESTION TIME   CULTURA La riforma del cinema Dopo un’attesa di oltre cinquant’anni, lo scorso 22 novembre il Consiglio dei Ministri ha approvato i tre decreti legislativi sulla ‘Disciplina del cinema e dell’audiovisivo’. Il ministro Dario Franceschini ha illustrato i primi risultati, anche sulla base delle segnalazioni […]

    Continue Reading...

Close
Segui l'On. Franco Ribaudo
Parlamentare del Partito Democratico
rimani aggiornato attraverso i social network
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: