Ribaudo (Pd): “Con Mattarella il Pd si ricompatta: Berlusconi all’angolo”

Sergio_Mattarella

Roma 29 Gennaio – “Esprimo piena condivisione sulla proposta di Renzi, e dell’intero Partito democratico, di puntare su Sergio Mattarella come successore di Giorgio Napolitano alla Presidenza della Repubblica. Quello di Mattarella, è un nome ed un profilo che tiene unito tutto il Partito.” Lo dichiara in una nota il parlamentare del Pd Franco Ribaudo, dopo aver partecipato alla prima votazione nell’emiciclo di Montecitorio.

“Quella del giudice costituzionale – aggiunge Ribaudo – è una proposta gradita da tutto il Pd, su cui si registra tra l’altro un’ampia convergenza anche della parte più estrema della sinistra.

I metodi adottati dal mio partito, hanno cercato di coinvolgere il più possibile anche le altre forze politiche presenti in parlamento  negli sviluppi che ci hanno portato alla proposta di una personalità di alto profilo e di indiscutibile levatura morale.

Con questa scelta – conclude il deputato Pd – Berlusconi è stato messo all’angolo,  perché non può far valere alcun alibi rispetto al profilo disegnato congiuntamente, negli incontri interlocutori di questi giorni: Mattarella è un uomo politico, ma non è stato segretario di partito; E’ un uomo delle istituzioni, competente e capace; Non ha una provenienza e una storia di sinistra; Erano questi i paletti  posti da forza italia  e ora non gli  resta  che votare coerentemente.”

Sergio Mattarella Un Politico per bene