beni culturali Archive

  • da deputatipd.it Rai Efficienza e responsabilità: le sfide per il futuro Accompagnare la trasformazione dell’azienda radiotelevisiva pubblica e renderla capace di essere all’altezza delle enormi trasformazioni che attraversano il sistema dei media. È lo scopo della riforma della Rai approvata dall’Aula e che passa adesso al Senato. Grande spazio viene dato alle funzioni dell’Amministratore delegato perché la prima condizione per valorizzare il ‘ruolo industriale’ dell’azienda è quella di dotarla di una guida efficiente e responsabilizzata. Questa legge costituisce il primo segmento della riforma dell’intero sistema radiotelevisivo. Vai allo speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Beni culturali Patrimonio equiparato ai servizi essenziali  Nuove regole per l’apertura dei siti culturali che vengono inseriti nell’elenco delle prestazioni essenziali che lo Stato deve garantire. Il decreto approvato equipara il patrimonio storico artistico italiano ai servizi essenziali come i trasporti e la sanità. Resta garantito il diritto dei lavoratori a scioperare e riunirsi in assemblea. Il decreto passa adesso al Senato. Vai allo speciale   QUESTION TIME Vaccini Dopo il calo, garantire adeguata copertura Garantire adeguata copertura vaccinale dopo il calo che si è registrato negli ultimi […]

    Rai, Beni culturali e gli altri temi della settimana appena trascorsa

    da deputatipd.it Rai Efficienza e responsabilità: le sfide per il futuro Accompagnare la trasformazione dell’azienda radiotelevisiva pubblica e renderla capace di essere all’altezza delle enormi trasformazioni che attraversano il sistema dei media. È lo scopo della riforma della Rai approvata dall’Aula e che passa adesso al Senato. Grande spazio viene dato alle funzioni dell’Amministratore delegato perché la prima condizione per valorizzare il ‘ruolo industriale’ dell’azienda è quella di dotarla di una guida efficiente e responsabilizzata. Questa legge costituisce il primo segmento della riforma dell’intero sistema radiotelevisivo. Vai allo speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Beni culturali Patrimonio equiparato ai servizi essenziali  Nuove regole per l’apertura dei siti culturali che vengono inseriti nell’elenco delle prestazioni essenziali che lo Stato deve garantire. Il decreto approvato equipara il patrimonio storico artistico italiano ai servizi essenziali come i trasporti e la sanità. Resta garantito il diritto dei lavoratori a scioperare e riunirsi in assemblea. Il decreto passa adesso al Senato. Vai allo speciale   QUESTION TIME Vaccini Dopo il calo, garantire adeguata copertura Garantire adeguata copertura vaccinale dopo il calo che si è registrato negli ultimi […]

    Continue Reading...

  •   All’Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Prof. Antonio Purpura Via delle Croci 8 – 90139 Palermo   Egregio Assessore, con la presente voglio trasmetterLe tutta la mia preoccupazione per le vicende relative all’annunciata chiusura del Castello Beccadelli di Marineo e il conseguente trasferimento di tutto il personale attualmente impegnato presso altra sede. Sicuramente il Castello Beccadelli di Marineo con il Museo Archeologico della Valle dell’Eleuterio e i suoi preziosi reperti e con la Sezione Etno-Antropologica di recente apertura, rappresentano un patrimonio storico, culturale e identitario non solo della comunità marinese ma di tutti i siciliani. Ed è proprio per questo motivo che è necessario che il Suo Assessorato e la Soprintendenza di Palermo non abbandonino la gestione del Nostro Castello. Numerosi e  cospicui sono stati in questi anni gli sforzi e le energie per ridare alle nostre comunità un bene fruibile e che potesse essere da volano di sviluppo economico e culturale per l’intera Sicilia. Ingenti sono state pure le risorse finanziarie messe in campo dal Vostro Assessorato per la ristrutturazione graduale e la fruizione dell’immobile, per […]

    Lettera aperta all’Assessore Purpura per scongiurare la chiusura del Castello di Marineo

      All’Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Prof. Antonio Purpura Via delle Croci 8 – 90139 Palermo   Egregio Assessore, con la presente voglio trasmetterLe tutta la mia preoccupazione per le vicende relative all’annunciata chiusura del Castello Beccadelli di Marineo e il conseguente trasferimento di tutto il personale attualmente impegnato presso altra sede. Sicuramente il Castello Beccadelli di Marineo con il Museo Archeologico della Valle dell’Eleuterio e i suoi preziosi reperti e con la Sezione Etno-Antropologica di recente apertura, rappresentano un patrimonio storico, culturale e identitario non solo della comunità marinese ma di tutti i siciliani. Ed è proprio per questo motivo che è necessario che il Suo Assessorato e la Soprintendenza di Palermo non abbandonino la gestione del Nostro Castello. Numerosi e  cospicui sono stati in questi anni gli sforzi e le energie per ridare alle nostre comunità un bene fruibile e che potesse essere da volano di sviluppo economico e culturale per l’intera Sicilia. Ingenti sono state pure le risorse finanziarie messe in campo dal Vostro Assessorato per la ristrutturazione graduale e la fruizione dell’immobile, per […]

    Continue Reading...

  • Roma 12 Dicembre – Si è svolta questa mattina, presso l’Aula dei Gruppi Parlamentari di Palazzo Montecitorio in collaborazione con diverse associazioni culturali, la conferenza dibattito e la proiezione del film documentario “1893. L’inchiesta“di Nella Condorelli. “Nell’anno in cui si ricorda il  120.mo anniversario dei Fasci Siciliani dei lavoratori – afferma il deputato nazionale del Pd Franco Ribaudo – sono tornate a levarsi le voci delle contadine e dei contadini che alla fine dell’Ottocento diedero vita in Sicilia al primo movimento organizzato per i diritti del lavoro. Ho vissuto con forte emozione la proiezione del film della regista Nella Condorelli  ‘1893. L’nchiesta’ che ha il merito di non dimenticare una pagina di storia nazionale degna di essere divulgata e trasmessa alle future generazioni. Metteremo in campo ogni sforzo affinché le vicende storiche raccontate nel film documentario siano oggetto di visione soprattutto fra i più giovani per colmare vuoti di memoria storica, e restituire alle lotte dei contadini siciliani il posto che meritano nella Storia d’Italia e d’Europa.” “L’auspicio – conclude Ribaudo – è che il documentario possa essere utilizzato anche a […]

    Ribaudo (Pd): “Proiettare il film documentario ‘1893. L’inchiesta’ nelle scuole per colmare i vuoti ed approfondire la storia”

    Roma 12 Dicembre – Si è svolta questa mattina, presso l’Aula dei Gruppi Parlamentari di Palazzo Montecitorio in collaborazione con diverse associazioni culturali, la conferenza dibattito e la proiezione del film documentario “1893. L’inchiesta“di Nella Condorelli. “Nell’anno in cui si ricorda il  120.mo anniversario dei Fasci Siciliani dei lavoratori – afferma il deputato nazionale del Pd Franco Ribaudo – sono tornate a levarsi le voci delle contadine e dei contadini che alla fine dell’Ottocento diedero vita in Sicilia al primo movimento organizzato per i diritti del lavoro. Ho vissuto con forte emozione la proiezione del film della regista Nella Condorelli  ‘1893. L’nchiesta’ che ha il merito di non dimenticare una pagina di storia nazionale degna di essere divulgata e trasmessa alle future generazioni. Metteremo in campo ogni sforzo affinché le vicende storiche raccontate nel film documentario siano oggetto di visione soprattutto fra i più giovani per colmare vuoti di memoria storica, e restituire alle lotte dei contadini siciliani il posto che meritano nella Storia d’Italia e d’Europa.” “L’auspicio – conclude Ribaudo – è che il documentario possa essere utilizzato anche a […]

    Continue Reading...

  • Palermo 22 Novembre – “Vivo con grande preoccupazione la notizia dell’imminente chiusura del Castello Beccadelli di Marineo con il Museo Archeologico della Valle dell’Eleuterio e i suoi preziosi reperti e con la Sezione Etno-Antropologica di recente apertura, che rappresentano un patrimonio storico, culturale e identitario non solo della comunità marinese ma di tutti i siciliani”. Lo afferma in una nota il deputato nazionale del Pd Franco Ribaudo che aggiunge: “Chiedo all’Assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Purpura e alla Soprintendente di Palermo Volpes di rivedere la decisione di chiudere il Castello per non depauperare la comunità di Marineo della valorizzazione di un bene dall’immane valore culturale e turistico per tutta la Sicilia. Grave è l’inerzia che mostra ancora una volta la locale Amministrazione Comunale che sollecito affinchè si scrolli di dosso la polvere di inoperosità che l’ha contraddistinta sinora e intraprenda ogni azione per non disperdere tutti i sacrifici e le energie spese nel passato per fare del Castello l’emblema della storia di Marineo e un punto di riferimento per la cultura siciliana. Marineo, infatti, a causa dell’inadeguatezza della […]

    Ribaudo Pd: “No alla chiusura del Castello di Marineo: un patrimonio di tutta la Sicilia”

    Palermo 22 Novembre – “Vivo con grande preoccupazione la notizia dell’imminente chiusura del Castello Beccadelli di Marineo con il Museo Archeologico della Valle dell’Eleuterio e i suoi preziosi reperti e con la Sezione Etno-Antropologica di recente apertura, che rappresentano un patrimonio storico, culturale e identitario non solo della comunità marinese ma di tutti i siciliani”. Lo afferma in una nota il deputato nazionale del Pd Franco Ribaudo che aggiunge: “Chiedo all’Assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Purpura e alla Soprintendente di Palermo Volpes di rivedere la decisione di chiudere il Castello per non depauperare la comunità di Marineo della valorizzazione di un bene dall’immane valore culturale e turistico per tutta la Sicilia. Grave è l’inerzia che mostra ancora una volta la locale Amministrazione Comunale che sollecito affinchè si scrolli di dosso la polvere di inoperosità che l’ha contraddistinta sinora e intraprenda ogni azione per non disperdere tutti i sacrifici e le energie spese nel passato per fare del Castello l’emblema della storia di Marineo e un punto di riferimento per la cultura siciliana. Marineo, infatti, a causa dell’inadeguatezza della […]

    Continue Reading...

  • deputatipd.it Decreto cultura Aperta una nuova strada per valorizzare i beni culturali Il decreto, approvato in prima lettura, considera per la prima volta la cultura e il turismo leve fondamentali per la crescita e lo sviluppo dell’economia. Il provvedimento introduce norme per favorire il mecenatismo culturale attraverso defiscalizzazioni capaci di coinvolgere direttamente i cittadini in una forma virtuosa di cittadinanza attiva che faccia sentire propri i ‘luoghi della cultura’ quali biblioteche, musei, archivi e complessi monumentali. Importanti anche le novità per il cinema, sia nella parte relativa alla produzione che nel recupero delle sale cinematografiche storiche. Il senso complessivo del provvedimento è molto chiaro: rilanciare insieme cultura e turismo senza introdurre nuove imposte o accise. Dichiarazione di voto di Flavia Piccoli Nardelli Comunicati di Manuela Ghizzoni, Maria Coscia,  Flavia Piccoli Nardelli, Dossier “Decreto Cultura” I TEMI DELLA SETTIMANA Immobili Favorire il prestito vitalizio ipotecario Sviluppare una forma di finanziamento, garantito da una proprietà immobiliare, che consenta al proprietario di età superiore a 60 anni di convertire parte del valore dell’immobile in contanti senza l’obbligo di lasciare l’abitazione. È quanto prevede la legge sul prestito vitalizio […]

    Pd, l’attività parlamentare 7/11 Luglio

    deputatipd.it Decreto cultura Aperta una nuova strada per valorizzare i beni culturali Il decreto, approvato in prima lettura, considera per la prima volta la cultura e il turismo leve fondamentali per la crescita e lo sviluppo dell’economia. Il provvedimento introduce norme per favorire il mecenatismo culturale attraverso defiscalizzazioni capaci di coinvolgere direttamente i cittadini in una forma virtuosa di cittadinanza attiva che faccia sentire propri i ‘luoghi della cultura’ quali biblioteche, musei, archivi e complessi monumentali. Importanti anche le novità per il cinema, sia nella parte relativa alla produzione che nel recupero delle sale cinematografiche storiche. Il senso complessivo del provvedimento è molto chiaro: rilanciare insieme cultura e turismo senza introdurre nuove imposte o accise. Dichiarazione di voto di Flavia Piccoli Nardelli Comunicati di Manuela Ghizzoni, Maria Coscia,  Flavia Piccoli Nardelli, Dossier “Decreto Cultura” I TEMI DELLA SETTIMANA Immobili Favorire il prestito vitalizio ipotecario Sviluppare una forma di finanziamento, garantito da una proprietà immobiliare, che consenta al proprietario di età superiore a 60 anni di convertire parte del valore dell’immobile in contanti senza l’obbligo di lasciare l’abitazione. È quanto prevede la legge sul prestito vitalizio […]

    Continue Reading...

Close
Segui l'On. Franco Ribaudo
Parlamentare del Partito Democratico
rimani aggiornato attraverso i social network
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: