celebrazioni Archive

  • da deputatipd.it Responsabilità del personale sanitario Rimborsi più celeri e trasparenti per i pazienti danneggiati Tutelare nello stesso tempo gli operatori delle professioni sanitarie e la possibilità per i cittadini di avere un risarcimento in tempi più brevi. È l’obiettivo che si prefigge la legge sulla responsabilità professionale del personale sanitario approvata a larga maggioranza. Il provvedimento passa all’esame del Senato. Speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Giorno della Memoria Non dimenticare mai Il 27 gennaio 1945 è il giorno in cui è cominciato il nostro dovere della memoria. Abbiamo ricordato in Aula lo sterminio di milioni di esseri umani, perchè non accada mai più. Speciale Intervento di Emanuele Fiano Esteri Contrasto al terrorismo Il disegno di legge che introduce nuove norme sul contrasto al terrorismo e ratifica alcuni accordi internazionali ha avuto il via libera dell’Aula. Dichiarazione di voto di Bruno Censore Mozioni approvate Sono state approvate le mozioni: sul corretto utilizzo degli autovelox e sulla destinazione dei proventi delle multe;  sul rilancio del Mezzogiorno. Scheda della mozione con la dichiarazione di voto Stefania Covello Comunicato di Emiliano Minnucci   QUESTION TIME Accordo Ue sulle banche Possibile un […]

    Responsabilità del personale sanitario, giorno della memoria, esteri e gli altri temi della settimana appena trascorsa.

    da deputatipd.it Responsabilità del personale sanitario Rimborsi più celeri e trasparenti per i pazienti danneggiati Tutelare nello stesso tempo gli operatori delle professioni sanitarie e la possibilità per i cittadini di avere un risarcimento in tempi più brevi. È l’obiettivo che si prefigge la legge sulla responsabilità professionale del personale sanitario approvata a larga maggioranza. Il provvedimento passa all’esame del Senato. Speciale   I TEMI DELLA SETTIMANA Giorno della Memoria Non dimenticare mai Il 27 gennaio 1945 è il giorno in cui è cominciato il nostro dovere della memoria. Abbiamo ricordato in Aula lo sterminio di milioni di esseri umani, perchè non accada mai più. Speciale Intervento di Emanuele Fiano Esteri Contrasto al terrorismo Il disegno di legge che introduce nuove norme sul contrasto al terrorismo e ratifica alcuni accordi internazionali ha avuto il via libera dell’Aula. Dichiarazione di voto di Bruno Censore Mozioni approvate Sono state approvate le mozioni: sul corretto utilizzo degli autovelox e sulla destinazione dei proventi delle multe;  sul rilancio del Mezzogiorno. Scheda della mozione con la dichiarazione di voto Stefania Covello Comunicato di Emiliano Minnucci   QUESTION TIME Accordo Ue sulle banche Possibile un […]

    Continue Reading...

  • “Cominciate col fare il necessario,  poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”                                                                                (San Francesco d’Assisi) BUONE FESTE Sinceri Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo. On. Franco Ribaudo Camera dei Deputati Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Auguri di Buone Feste…

    “Cominciate col fare il necessario,  poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”                                                                                (San Francesco d’Assisi) BUONE FESTE Sinceri Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo. On. Franco Ribaudo Camera dei Deputati Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Palermo, 30 aprile. “PioLa Torre fu il primo a sostenere che per combattere efficacemente le mafie occorrono norme speciali per la confisca dei beni dei mafiosi. Si pone con questi obiettivi la legge d’iniziativa popolare, già incardinata alla Camera, che propone di rafforzare gli strumenti volti al riuso sociale delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata, per sfruttarne a pieno le potenzialità occupazionali e di sviluppo per i territori, promossa da Cgil, Libera, Acli, Arci, Avviso Pubblico, Legacoop, Sos Impresa, Centro Studi Pio la Torre.” Così il deputato del Pd Francesco Ribaudo, membro della commissione Finanze, nel ricordare Pio La Torre ucciso 32 anni fa a Palermo insieme al suo collaboratore Rosario Di Salvo. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    La Torre, Ribaudo (Pd): “Rafforzare gli strumenti volti al riuso sociale delle aziende confiscate alle mafie”

    Palermo, 30 aprile. “PioLa Torre fu il primo a sostenere che per combattere efficacemente le mafie occorrono norme speciali per la confisca dei beni dei mafiosi. Si pone con questi obiettivi la legge d’iniziativa popolare, già incardinata alla Camera, che propone di rafforzare gli strumenti volti al riuso sociale delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata, per sfruttarne a pieno le potenzialità occupazionali e di sviluppo per i territori, promossa da Cgil, Libera, Acli, Arci, Avviso Pubblico, Legacoop, Sos Impresa, Centro Studi Pio la Torre.” Così il deputato del Pd Francesco Ribaudo, membro della commissione Finanze, nel ricordare Pio La Torre ucciso 32 anni fa a Palermo insieme al suo collaboratore Rosario Di Salvo. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Roma 10 Marzo 2014 – “Il 10 Marzo 1948 veniva ucciso per mano della mafia  feudale e gabellota Placido Rizzotto. Ne ricorre oggi il 66° anniversario della morte. Placido Rizzoto fu uno dei cinquantadue segretari delle Camere del Lavoro, sindacalisti e uomini impegnati nella lotta per il riscatto dei diritti,  caduti nel decennio successivo alla seconda guerra mondiale, per mano della mafia. Nicolò Azoti di Baucina, Salvatore Carnevale di Sciara, potremmo fare un lungo elenco, ma il tempo è poco e non lo facciamo. Più di cinquanta sindacalisti persero la vita in quella lotta per le terre, per il lavoro, per i diritti e la libertà. Ebbene tanto tempo è passato, abbiamo trovato due anni fa i resti del corpo di Placido Rizzotto, sono stati trovati nel dirupo di Rocca Busambra dove erano stati gettati sessantasei anni prima. E cosi finalmente  si è potuto avere una degna sepoltura e un funerale di stato. Cosa ci ha lasciato Rizzotto? Ci ha lasciato dei germogli  di speranza, come quelle cooperative che stanno nascendo o che sono già nate. Dodici cooperative, in particolare nel […]

    Ribaudo (Pd) ricorda Placido Rizzotto all’aula di Montecitorio nel 66°anniversario della morte

    Roma 10 Marzo 2014 – “Il 10 Marzo 1948 veniva ucciso per mano della mafia  feudale e gabellota Placido Rizzotto. Ne ricorre oggi il 66° anniversario della morte. Placido Rizzoto fu uno dei cinquantadue segretari delle Camere del Lavoro, sindacalisti e uomini impegnati nella lotta per il riscatto dei diritti,  caduti nel decennio successivo alla seconda guerra mondiale, per mano della mafia. Nicolò Azoti di Baucina, Salvatore Carnevale di Sciara, potremmo fare un lungo elenco, ma il tempo è poco e non lo facciamo. Più di cinquanta sindacalisti persero la vita in quella lotta per le terre, per il lavoro, per i diritti e la libertà. Ebbene tanto tempo è passato, abbiamo trovato due anni fa i resti del corpo di Placido Rizzotto, sono stati trovati nel dirupo di Rocca Busambra dove erano stati gettati sessantasei anni prima. E cosi finalmente  si è potuto avere una degna sepoltura e un funerale di stato. Cosa ci ha lasciato Rizzotto? Ci ha lasciato dei germogli  di speranza, come quelle cooperative che stanno nascendo o che sono già nate. Dodici cooperative, in particolare nel […]

    Continue Reading...

  • Per il sindaco di Marineo, Franco Ribaudo, giornata a Portella della Ginestra con la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini. Per ricordare uomini, donne e bambini che morirono in quella strage, sulla quale ancora non è stata fatta piena luce. Braccianti agricoli inermi, che lottavano per la terra, il lavoro e i diritti, furono colpiti da chi voleva fermare quel cambiamento. Un pensiero ai 500 lavoratori tra morti e dispersi nel crollo del palazzo-fabbrica di Dacca. Producevano capi di abbigliamento per conto di marchi dell’Europa occidentale. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): 1° Maggio a Portella della Ginestra con Laura Boldrini

    Per il sindaco di Marineo, Franco Ribaudo, giornata a Portella della Ginestra con la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini. Per ricordare uomini, donne e bambini che morirono in quella strage, sulla quale ancora non è stata fatta piena luce. Braccianti agricoli inermi, che lottavano per la terra, il lavoro e i diritti, furono colpiti da chi voleva fermare quel cambiamento. Un pensiero ai 500 lavoratori tra morti e dispersi nel crollo del palazzo-fabbrica di Dacca. Producevano capi di abbigliamento per conto di marchi dell’Europa occidentale. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

Close
Segui l'On. Franco Ribaudo
Parlamentare del Partito Democratico
rimani aggiornato attraverso i social network
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: