tributi Archive

  • Palermo 14 aprile – “Il Governo Nazionale rispetti gli impegni presi e non faccia attendere ancora la Regione Siciliana per il trasferimento del mezzo miliardo di euro accantonato nell’ultima legge di stabilità.” Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo, componente delle commissioni finanze e  questioni regionali. “In assenza – continua –  di  queste risorse già previste in bilancio, molti enti non potranno assicurare la gestione dei servizi e l’erogazione degli stipendi per i dipendenti. Occorre definire il tavolo immediatamente, per chiudere l’intesa e rendere disponibili le risorse.” “Va chiarito – conclude – che si tratta di somme spettanti alla Regione Siciliana, in quanto parte di tributi maturati in Sicilia, riconosciuteci da diverse sentenze e che nel passato sono state incamerate dallo Stato ”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): “Il governo nazionale rispetti impegni presi e trasferisca al più presto il mezzo miliardo di euro spettante alla Regione Siciliana”.

    Palermo 14 aprile – “Il Governo Nazionale rispetti gli impegni presi e non faccia attendere ancora la Regione Siciliana per il trasferimento del mezzo miliardo di euro accantonato nell’ultima legge di stabilità.” Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo, componente delle commissioni finanze e  questioni regionali. “In assenza – continua –  di  queste risorse già previste in bilancio, molti enti non potranno assicurare la gestione dei servizi e l’erogazione degli stipendi per i dipendenti. Occorre definire il tavolo immediatamente, per chiudere l’intesa e rendere disponibili le risorse.” “Va chiarito – conclude – che si tratta di somme spettanti alla Regione Siciliana, in quanto parte di tributi maturati in Sicilia, riconosciuteci da diverse sentenze e che nel passato sono state incamerate dallo Stato ”. Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • Roma 01 Agosto – “Grande soddisfazione, per l’emendamento presentato dall’On. Impegno, di cui sono cofirmatario, che pone fine alle discriminazioni territoriali nell’ambito delle polizze assicurative. Arriva, dopo anni di discussione e mediazioni, la Tariffa Italia. Anche il Meridione potrà avere uno sconto sulle tabelle RC auto, il Governo ha accolto il nostro emendamento al Ddl Concorrenza, già approvato in commissione,  che andrà in Aula a settembre. Gli automobilisti perbene, onesti e virtuosi vengono premiati, ovunque essi risiedano, al Nord come nel Sud del Paese”  Lo afferma in una nota l’On. Franco Ribaudo, parlamentare del Pd e membro della commissione Finanze e della commisisione per le Questioni Regionali alla Camera.  “Tecnicamente – spiega l’On. Impegno primo firmatario dell’emendamento e componente della commissione Attività produttive alla Camera – agli automobilisti residenti nelle regioni dove il costo medio del premio, calcolato sulla base dell’anno precedente, è superiore alla media nazionale, come ad esempio in Campania, e che non abbiano fatto incidenti per cinque anni consecutivi, verrà applicata una percentuale di sconto tale da commisurare la loro tariffa a quella media che verrebbe applicata […]

    Ribaudo (Pd): “Polizze Rc auto, grazie a nostro emendamento una tariffa unica per i virtuosi anche nelle regioni del Sud, ponendo fine ad ogni tipo di discriminazione”.

    Roma 01 Agosto – “Grande soddisfazione, per l’emendamento presentato dall’On. Impegno, di cui sono cofirmatario, che pone fine alle discriminazioni territoriali nell’ambito delle polizze assicurative. Arriva, dopo anni di discussione e mediazioni, la Tariffa Italia. Anche il Meridione potrà avere uno sconto sulle tabelle RC auto, il Governo ha accolto il nostro emendamento al Ddl Concorrenza, già approvato in commissione,  che andrà in Aula a settembre. Gli automobilisti perbene, onesti e virtuosi vengono premiati, ovunque essi risiedano, al Nord come nel Sud del Paese”  Lo afferma in una nota l’On. Franco Ribaudo, parlamentare del Pd e membro della commissione Finanze e della commisisione per le Questioni Regionali alla Camera.  “Tecnicamente – spiega l’On. Impegno primo firmatario dell’emendamento e componente della commissione Attività produttive alla Camera – agli automobilisti residenti nelle regioni dove il costo medio del premio, calcolato sulla base dell’anno precedente, è superiore alla media nazionale, come ad esempio in Campania, e che non abbiano fatto incidenti per cinque anni consecutivi, verrà applicata una percentuale di sconto tale da commisurare la loro tariffa a quella media che verrebbe applicata […]

    Continue Reading...

  • Roma, 21 luglio. “Inopportuno esentare dalla tassa sulla prima casa anche i benestanti, redditi alti ed immobili con una rendita catastale elevata. Piuttosto si utilizzino le eventuali risorse recuperate  per eliminare definitivamente l’Imu agricola.” E’ quanto dichiara Franco Ribaudo, membro della VI commissione Finanze alla Camera. “Si attui – aggiunge – per quanto riguarda l’Imu, un sistema equo applicando una fascia di esenzione più alta di quella attuale, avvalendosi dei parametri Isee. Le risorse recuperate si utilizzino per creare lavoro, sviluppo ed occupazione nel Sud Italia che ancora stenta a partire.”   Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Ribaudo (Pd): “Inopportuno esentare l’Imu prima casa anche per i benestanti. Si utilizzino le nuove risorse per investire sul lavoro e sullo sviluppo nel Sud Italia.”

    Roma, 21 luglio. “Inopportuno esentare dalla tassa sulla prima casa anche i benestanti, redditi alti ed immobili con una rendita catastale elevata. Piuttosto si utilizzino le eventuali risorse recuperate  per eliminare definitivamente l’Imu agricola.” E’ quanto dichiara Franco Ribaudo, membro della VI commissione Finanze alla Camera. “Si attui – aggiunge – per quanto riguarda l’Imu, un sistema equo applicando una fascia di esenzione più alta di quella attuale, avvalendosi dei parametri Isee. Le risorse recuperate si utilizzino per creare lavoro, sviluppo ed occupazione nel Sud Italia che ancora stenta a partire.”   Mi piace:Mi piace Caricamento...

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it Decreto pensioni Al via i rimborsi  Il via libera al decreto pensioni è un buon risultato frutto della collaborazione tra governo e Parlamento. Il provvedimento definisce un nuovo meccanismo per il parziale recupero della perdita di potere d’acquisto negli anni 2012 e 2013 delle pensioni che avevano importo superiore a 1443 euro lordi. Le risorse sono limitate per la necessità di conciliare il riconoscimento di un diritto dei pensionati con le esigenze che derivano dai vincoli di finanza pubblica. Per questo abbiamo scelto di indirizzare le risorse soprattutto ai pensionati con meno di 2000 euro lordi circa. Dichiarazione di voto di Maria Luisa Gnecchi  Comunicato di Maria Luisa Gnecchi, Anna Giacobbe, Cesare Damiano, Luigi Famiglietti   I TEMI DELLA SETTIMANA Uranio impoverito Via libera alla commissione di inchiesta È stata approvata la proposta di istituire una commissione di inchiesta parlamentare sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici […]

    Decreto pensioni, uranio impoverito e gli altri temi della settimana a Montecitorio

    da deputatipd.it Decreto pensioni Al via i rimborsi  Il via libera al decreto pensioni è un buon risultato frutto della collaborazione tra governo e Parlamento. Il provvedimento definisce un nuovo meccanismo per il parziale recupero della perdita di potere d’acquisto negli anni 2012 e 2013 delle pensioni che avevano importo superiore a 1443 euro lordi. Le risorse sono limitate per la necessità di conciliare il riconoscimento di un diritto dei pensionati con le esigenze che derivano dai vincoli di finanza pubblica. Per questo abbiamo scelto di indirizzare le risorse soprattutto ai pensionati con meno di 2000 euro lordi circa. Dichiarazione di voto di Maria Luisa Gnecchi  Comunicato di Maria Luisa Gnecchi, Anna Giacobbe, Cesare Damiano, Luigi Famiglietti   I TEMI DELLA SETTIMANA Uranio impoverito Via libera alla commissione di inchiesta È stata approvata la proposta di istituire una commissione di inchiesta parlamentare sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici […]

    Continue Reading...

  • da deputatipd.it Ue Approvata la legge comunitaria È stata approvata in prima lettura la legge che permette di chiudere 14 procedure di infrazione e di risparmiare oltre 130 milioni di euro. Il provvedimento si inserisce nel percorso virtuoso portato avanti dal governo per rispondere con efficacia e rapidità ai doveri di membro dell’Unione europea. Dichiarazione di voto di Marina Berlinghieri Comunicato di Michele Bordo   I TEMI DELLA SETTIMANA Mozioni approvate Durante il dibattito sulle mozioni in materia di riconoscimento di matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso l’unica mozione che ha avuto il via libera dall’Aula è stata quella presentata dal Pd che impegna il governo a favorire l’approvazione di una legge sulle unioni civili. È stata approvata anche una mozione in materia di circolazione del denaro contante. Dichiarazione di voto di Micaela Campana e Sergio Boccadutri Comunicato di Sergio Boccadutri Esteri Approvate alcune ratifiche L’Aula ha approvato le ratifiche degli accordi internazionali tra il governo italiano e l’Organizzazione mondiale della Sanità e tra l’Unione europea e l’Ucraina; l’adesione della Repubblica italiana alla Convenzione delle Nazioni Unite sulla riduzione dei […]

    I temi della settimana appena trascorsa a Montecitorio, e-letter 12 giugno 2015.

    da deputatipd.it Ue Approvata la legge comunitaria È stata approvata in prima lettura la legge che permette di chiudere 14 procedure di infrazione e di risparmiare oltre 130 milioni di euro. Il provvedimento si inserisce nel percorso virtuoso portato avanti dal governo per rispondere con efficacia e rapidità ai doveri di membro dell’Unione europea. Dichiarazione di voto di Marina Berlinghieri Comunicato di Michele Bordo   I TEMI DELLA SETTIMANA Mozioni approvate Durante il dibattito sulle mozioni in materia di riconoscimento di matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso l’unica mozione che ha avuto il via libera dall’Aula è stata quella presentata dal Pd che impegna il governo a favorire l’approvazione di una legge sulle unioni civili. È stata approvata anche una mozione in materia di circolazione del denaro contante. Dichiarazione di voto di Micaela Campana e Sergio Boccadutri Comunicato di Sergio Boccadutri Esteri Approvate alcune ratifiche L’Aula ha approvato le ratifiche degli accordi internazionali tra il governo italiano e l’Organizzazione mondiale della Sanità e tra l’Unione europea e l’Ucraina; l’adesione della Repubblica italiana alla Convenzione delle Nazioni Unite sulla riduzione dei […]

    Continue Reading...

Close
Segui l'On. Franco Ribaudo
Parlamentare del Partito Democratico
rimani aggiornato attraverso i social network
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: